Il corretto trattamento della malattia parodontale

  • Autore: Daria Bove
  • 07 ago, 2017
una donna che si tocca la guancia con espressione di dolore

Tra le patologie che possono affliggere il cavo orale e i denti, la piorrea o parodontite è una delle più gravi. Questa può arrivare, nei casi più aggressivi, a evolversi nella maniera più seria e comportare la perdita dei denti.

Con le ultime tecnologie e i macchinari e gli esami all’avanguardia nel settore dentistico, questa malattia può essere diagnosticata in maniera tempestiva e curata con successo anche negli stadi più avanzati.

Cos'è la parodontite?

La parodondite, conosciuta anche come piorrea, è un’infiammazione dei tessuti che sostengono il dente e le strutture che lo compongono. Questa patologia provoca la perdita progressiva di questi tessuti che, ritirandosi, non svolgono più la loro funzione di sostegno e causano la caduta del dente.

Èuna malattia piuttosto grave, anche se le tecnologie di cui oggi disponiamo consentono una diagnosi tempestiva. Individuare la parodontite può rivelarsi fondamentale per una corretta cura e per limitare le conseguenze.

Tra le due cause principali di questa patologia troviamo l’accumulo di placca e la scarsa igiene orale.

Una diagnosi tempestiva per non perdere il dente

Come abbiamo già detto, diagnosticare la parodontite è una fase chiave per la sua cura. Essendo la piorrea una patologia grave, riscontrarne la presenza agli inizi dello sviluppo riduce di molto la possibilità di gravi conseguenze. Con l’utilizzo di tecniche all’avanguardia in parodontologia e all’utilizzo degli strumenti più adatti, anche le forme più gravi di questa patologia possono essere curate.

Un dovuto e periodico monitoraggio dei pazienti ha fatto si che anche casi con riassorbimenti ossei pari al 60-70% si risolvessero senza la perdita del dente.

Curare la parodontite con il laser

In casi in cui si è affetti da gravi forme di parodontite, non ci si può permettere di temporeggiare. Rivolgersi a medici competenti ed esperti in materia è di primaria importanza, per ridurre al minimo i rischi di conseguenze.

Al giorno d’oggi gli studi dentistici hanno sviluppato tecniche e tecnologie all’avanguardia, le quali prevedono l’utilizzo del laser. Tale fonte luminosa, grazie al suo potere battericida, consente una decontaminazione efficace e profonda delle tasche gengivali.

A livello sottogengivale, il laser agisce invece di concerto con la naturale bio-stimolazione della gengiva, un’operazione che velocizza i processi di guarigione tessutale, e che promuove la produzione di nuova base gengivale per i denti.
Autore: Daria Bove 07 ago, 2017

Tra le patologie che possono affliggere il cavo orale e i denti, la piorrea o parodontite è una delle più gravi. Questa può arrivare, nei casi più aggressivi, a evolversi nella maniera più seria e comportare la perdita dei denti.

Con le ultime tecnologie e i macchinari e gli esami all’avanguardia nel settore dentistico, questa malattia può essere diagnosticata in maniera tempestiva e curata con successo anche negli stadi più avanzati.
Autore: Daria Bove 04 lug, 2017

Solo a sentirne parlare, tanti pazienti non si sentono decisamente a proprio agio; eppure la chirurgia orale ha fatto dei passi da gigante, e rappresenta ora una soluzione rapida e moderna per risolvere problemi inerenti il cavo orale di ogni tipo.

È finito il tempo della paura del dentista, per chi sceglie di rivolgersi a professionisti preparati e competenti: un approccio chirurgico è anzi consigliato in una varietà di situazioni diverse, e garantisce risultati sempre positivi raggiunti con tecniche poco invasive.

Basta dissipare quell'alone di incertezza che ancora oggi accompagna la chirurgia orale, o odontostomatologica, per accorgersene.
Autore: Daria Bove 19 apr, 2017
Andare dal dentista è una buona abitudine necessaria, insieme ad altri controlli, per monitorare la nostra salute. Tuttavia per i bambini andare dal dentista può essere visto come un momento di disagio, stress o, in alcuni casi, paura. Per evitare tutto questo i dentisti di oggi sono sempre più attenti al rapporto con i loro giovani pazienti, cercando di metterli a proprio agio, allontanando così ogni genere di insicurezza.
Autore: Daria Bove 30 mar, 2017
Durante la gravidanza è normale avere la testa occupata da mille pensieri, a maggior ragione quando si affronta per la prima volta questo importante momento della propria vita di donna. Voglie, contrazioni e, soprattutto, tante preoccupazioni legate sia alla salute del futuro nascituro che del proprio stato fisico, fanno sì che sia facile trascurare alcune semplici ma comunque importanti questioni legate al proprio benessere. Una di queste, infatti, riguarda la cura dei propri denti.
Autore: Daria Bove 01 mar, 2017
È arrivata l’ora di andare al parco. Il piccolo Andrea sta aspettando questo momento da quando è rientrato a casa da scuola, e non vede l’ora di mangiare il suo gelato preferito: cioccolato e abbondante panna montata sopra. Al suo primo morso, il piccolo Andrea avverte però un dolore acuto provenire dalla sua bocca: uno dei suoi nuovissimi dentini sta venendo alla luce in modo errato, creando in questo modo problemi di allineato all’intero apparato dentale.
Share by: